Roberto Zargani Artista

Judaica
Le piaghe d’Egitto
Naturalia
Informali
Figurativi

Biografia
Opere
Recensioni
e-mail
Home

ALLISIO DESIGN

 

ROBERTO ZARGANI nasce a Torino, il 4 agosto 1934.

Dal comune interesse per l'entomologia ha inizio il suo sodalizio con Mario Sturani.

Frequenta l'atelier di Felice Casorati dal 1952 al 1956, anno in cui espone alla Quadriennale di Roma.

Nel 1968, in una personale presso la Galleria d'Avanguardia Cras di Torino espone 12 opere informali ed ottiene un buon successo di pubblico e di critica.

Nel 1971 gli viene assegnato il 1° Premio alla Mostra"Arte della Resistenza'', organizzata ad Alpette Canavese.

Negli anni successivi si dedica alla creazione di arte bonsai e a ricerche e studi entomologici.

Ritorna alla pittura ed espone una serie di 13 opere ispirate alle solennitá ebraiche nei locali della Comunitá Ebraica di Torino nel novembre 2000.

Dal 14 al 26 marzo 2001 partecipa alla rassegna "Biancoazzurro - 70 artisti e una bandiera", indetta dall'Associazione Italia-Israele presso la Fondazione Italiana per la Fotografia con l'opera "Pogrom-Ha-Tikva Devastazione-Speranza".

Al Café Procope di Torino espone 29 opere nella personale "Il filo rosso/rosa che intercorre tra Betsabea e la Mantide" dal 18 aprile al 9 maggio 2001. In questi ultimi lavori l'Artista giunge a soluzioni che, pur essendo figurative, volutamente si discostano dagli stilemi casoratiani per realizzare un connubio tra arte plastica e pittorica.

Dal 11 al 25 ottobre 2001 tiene alla Galleria Tikkun di Milano una personale dal titolo “Solennità Ebraiche, Temi Biblici, Fabulae”.

Nella primavera 2003 espone nei locali della Comunità Ebraica di Torino un nuovo ciclo di opere ispirato alle “Makot” (Piaghe d’Egitto).

Nel settembre 2003, presso i locali della galleria Piemonte Artistico e Culturale, partecipa alla rassegna “Il leone di Giuda”, organizzata dall’Associazione Italia-Israele, esponendo l’opera “Il leone di Gerusalemme”.

 

Roberto Zargani